Inaugurazione del negozio milanese di via Sant’Andrea

UN LUOGO ABITATO DA INSTALLAZIONI TEMPORANEE

 
 
 

Spazio dedicato alla sperimentazione, il negozio milanese di Jil Sander di via Sant’Andrea ospiterà una serie di installazioni temporanee come parte di un progetto unico ideato dai Direttori Creativi Lucie e Luke Meier.

Il negozio si affianca al flagship store di via Pietro Verri e assume un nuovo ruolo: ospitare una serie di mostre che esploreranno varie tematiche durante il corso dell’anno.

“Abbiamo diversi oggetti che non compaiono nelle sfilate o nelle campagne che vorremmo esporre al pubblico”, spiegano Lucie e Luke Meier. “Questo spazio ci permette di sperimentare e presentare questi elementi in modo inedito”.

La mostra inaugurale trasforma lo spazio in una galleria di strutture gonfiabili, esprimendo al massimo le proprietà scultoree del materiale, che risulta funzionale e incredibilmente voluminoso al tempo stesso. In questa occasione sono stati presentati i piumini disegnati da Lucie e Luke Meier per Jil Sander+ accompagnati dalle ricerche artistiche eseguite sul materiale.

Ogni mostra mensile esplorerà un nuovo tema grazie a installazioni create ad hoc per questo spazio realizzate in collaborazione con artisti. Le opere d'arte verranno accompagnate da presentazioni che offrono uno sguardo unico sulle creazioni dei due Direttori Creativi: dal rigore e l’attenzione al dettaglio dei capi in denim della linea Jil Sander+, all’essenzialità strutturale delle creazioni declinate in varie nuance di bianco.

Il nuovo progetto pop-up di Jil Sander, uno spazio che funge sia da negozio che da galleria artistica, offre l’opportunità di immergersi nel processo creativo di Lucie e Luke Meier attraverso una prospettiva più meditativa e analitica.