Adjacent Field

UN’INSTALLAZIONE A CURA DELL’ARTISTA LINDA TEGG

 
 
 

Una vasta installazione vivente di piante spontanee raccolte in luoghi abbandonati.

 

Una vasta installazione vivente composta da piante spontanee raccolte in luoghi abbandonati nella zona di Milano: questo è ciò che l’artista Linda Tegg e i Direttori Creativi Lucie e Luke Meier hanno immaginato per la sede centrale di Jil Sander in occasione della Milan Design Week 2019 per introdurre la prima di una serie di nuove collezioni Jil Sander+.
Creazioni pensate per durare nel tempo, per donne e uomini, ideali per la vita al di fuori degli spazi urbani: tra le montagne, al mare, in campagna.
La mostra, che sarà aperta tutti i giorni dal 9 al 14 aprile dalle 10:00 alle 20:00, presenterà un'ampia serie di specie selezionate da Linda Tegg con l'aiuto del garden designer Matteo Foschi negli spazi verdi della città e nei suoi dintorni.
L’opera è coronata da un'installazione luminosa appositamente progettata per l’occasione da Nic Burnham (NDYLight).
Dopo la chiusura della mostra, una parte delle piante verrà reinserita nell’ambiente d’origine, mentre le rimanenti verranno convertite in un’opera permanente, a testimoniare la flora urbana milanese spesso trascurata. Negli uffici di Jil Sander si aprirà quindi uno spazio vivente, un luogo sospeso in cui il quotidiano e l’eccezionale trovano una dimensione comune.
Nelle vetrine del flagship store milanese di Jil Sander saranno esposte le Field Photographs, 5 fotografie a tematica naturale realizzate dal designer David Fox, partner e collaborare di Linda Tegg.
Le immagini scattate per le strade di Milano offrono una prospettiva alternativa all’installazione stessa, suscitando una riflessione sul rapporto tra naturale e artificiale, interno ed esterno, e, allo stesso tempo, riflettendo il lavoro di Lucie e Luke Meier da Jil Sander.